Statali pagati, non serviranno ferie o permessi

I dipendenti pubblici che domani e sabato staranno a casa per la decisione del prefetto di Roma di chiudere gli uffici pubblici a causa del maltempo saranno normalmente retribuiti e non dovranno quindi utilizzare ferie o permessi. Sarebbe questo l’orientamento del ministero della Funzione pubblica. Si tratta, secondo l’ordinanza del prefetto di «assenze giustificate» e quindi da retribuire. Nel complesso i giorni di lavoro persi per i dipendenti pubblici a Roma a causa del maltempo sono quattro per i lavoratori che lavorano su sei giorni la settimana (sabato 4, lunedì 6, venerdì 10 e sabato 11 febbraio), mentre per chi lavora su cinque giorni la settimana saranno due (lunedì 6 e venerdì 10). C’è comunque una parte dei lavoratori che sarà comunque operativa, come quelli delle emergenze (ospedali, spalatori, vigili urbani, vigili del fuoco, Ama ecc). Il pagamento delle assenze dei lavoratori negli uffici pubblici chiusi per maltempo, naturalmente, vale anche negli altri casi di chiusure in Italia degli uffici della pubblica amministrazione.

fonte: www.ilmessaggero.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...