Ambiente, a Perugia e’ risorsa per valorizzare qualita’ vita

Cosa significa essere una citt smart, intelligente in grado di valorizzare se stessa e promuovere la qualit della vita dei cittadini, soprattutto quella dei pi piccoli: quanto si cercato di divulgare a Perugia durante la Giornata mondiale della Terra, l’Earth day. Per la pi grande manifestazione ambientale del pianeta finalizzata a promuovere la salvaguardia della terra, che l’Onu celebra il 22 aprile di ogni anno dal 1970, anche il Comune di Perugia, con il patrocinio di quello di Assisi, ha organizzato una serie di iniziative e azioni volte a promuovere l’importanza della tutela dell’ambiente. Alla Sala dei Notari c’ stato un incontro dedicato ai bambini delle scuole perugine. Aperto dai saluti del sindaco Andrea Romizi. “Voi dovete sentirvi – ha detto rivolgendosi ai pi piccoli – sempre pi a vostro agio nella citt e nelle sue aree verdi e con questa nuova sensibilit mi auguro si possa crescere tutti insieme”. Il vice sindaco Urbano Barelli ha quindi presentato il progetto “Perugia smart city, Perugia cresce verde” al cui interno stata inserita l’iniziativa “Adotta il verde”. Nell’ambito della quale sono state consegnate le prime 15 aree verdi, simbolicamente con una attestato e un kit offerto dalla Gesenu, ad alcune associazioni e condomini che hanno risposto ad un bando indetto dall’amministrazione comunale per la gestione di 36 zone. “Intanto abbiamo iniziato con queste – ha affermato Barelli – per gestire al meglio le 257 aree verdi che abbiamo come Comune. Perch vogliamo che la citt si riappropri del tema del verde”. Il vice sindaco ha poi ricordato che altre 46 sono quelle gi gestite. “Il che significa – ha aggiunto – che sono quindi al momento 61 quelle gi piazzate, ma continueremo con le assegnazioni anche nei prossimi anni”. “Siamo contenti – ha sottolineato l’amministratore delegato di Gesenu Silvio Gentile – di poter dare il nostro contributo per questo progetto non solo con il kit ma anche come sostegno e consigli per gestire al meglio le aree verdi”. Gesenu che ha contribuito all’evento con i suoi “30 anni di educazione ambientale nelle scuole”, ricordati dal presidente Luca Marconi. Il quale parlando ai pi piccoli ha spiegato che “l’ambiente tutto, una forma di pensare, e significa anche tenere pulita la vostra classe”. In occasione della Giornata Mondiale della Terra Perugia ha ospitato un ciclo di 12 avvenimenti tematici, tra Perugia e Assisi, con 14 eventi (otto convegni) e due giorni di trasporti pubblici gratuiti. “Appuntamenti – ha spiegato Barelli – che hanno accentuato il rapporto fra le due citt sulle tematiche ambientali ed avviato una riflessione sull’identit del nostro territorio che, a partire da San Francesco d’Assisi fino ad Aldo Capitini, ha saputo sempre porsi il tema del corretto rapporto tra uomo e natura”.

Fonte: http://www.ansa.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...