Le piscine naturali più belle del mondo

Tra le montagne, in riva al mare o in mezzo a una foresta. Le piscine naturali si trovano in ogni angolo del mondo, dal Messico all’Australia, dalla Scozia allo Zambia passando dall’Italia e dalla Grecia. Meraviglie della natura scavate, nel corso di secoli, dalla forza di sorgenti d’acqua sotterranee o dal mare. A volte non sono di facile accesso ma, una volta raggiunte, regalano uno spettacolo mozzafiato e tuffi in acque pure e cristalline. Ecco una selezione di TripAdvisor, delle piscine naturali più belle dove nuotare e fare un tuffo da sogno.

Guarda la gallery

Il Messico è noto per i cenotes, grotte di acqua dolce con profonde acque blu intenso. Tra i più famosi, c’è il Cenote Ik-Kil, nell’omonimo parco eco-archeologico poco distante dalla città messicana di Pisté. E’ un imponente cavità naturale circolare, del diametro di 60 metri e profondo 40 metri, circondato dalla natura selvaggia di alberi e piante tropicali. Negli Stati Uniti, a 40 km da Austin in Texas, invece, si può fare un tuffo nella Hamilton Pool. Una piscina naturale nata dal crollo della cupola di roccia soprastante la sorgente sotterranea, scoprendo queste acque cristalline. Dagli anni ’60 è, così, diventata una delle mete preferite dagli abitanti ma anche da turisti e registi per ambientare alcune scene di film.
Spettacolare è anche la piscina To Sua Ocean Trench, alle Isole Samoa: il suo nome significa “grande buco” ed è una cavità di 30 metri con acqua cristallina che si apre tra una vegetazione rigogliosa. Così come Las Grietas, alle Isole Galapagos, in Ecuador, un luogo molto amato per nuotare e fare snorkeling oppure la Piscina profonda di Gunlom, a Jabiru, nel Territorio del Nord in Australia. Ma la più adrenalinica resta, indubbiamente, la Piscina del Diavolo, alle Cascate Vittoria, in Zambia. E’ infatti, una cavità al lato delle cascate affacciata su un precipizio di 110 metri che regala uno spettacolo mozzafiato.

Ugualmente spettacolari sono anche le piscine naturali che si trovano in Europa. Ad esempio le Fairy Pools o Piscina delle Fate, sull’Isola di Skye in Scozia. Uno specchio d’acqua cristallina che si apre nel mezzo della natura incontaminata che rievoca le tante leggende di questa terra. In Francia, la zona compresa tra Marsiglia e Cassis, è nota per i molti calanchi, un effetto dell’erosione della roccia argillosa. Tra i più famosi è il Calanque du Sugiton che, sebbene sia più piccolo di altri, è di più facile accesso. Lungo la costa dell’isola di Thassos, in Grecia, si trova invece la Giola, una piscina di acqua trasparente scavata nella roccia ma con una temperatura più alta rispetto a quella del mare. Infine, anche l’Italia regala questi angoli da sogno. Uno di questi è nel Salento, a Roca Vecchia, a circa 20 km da Otranto. E’ la Grotta della Poesia, una cavità lunga circa 30 metri e larga 18 metri situata a circa 30 metri dal mare. Il suo nome deriva da posia, ossia sorgente d’acqua dolce in greco antico, a testimonianza della presenza secolare di questa grotta.

fonte:http://www.viaggi24.ilsole24ore.com/Grandi-Viaggi/Terre-Scoprire/2014/07/trip_piscine_naturali.php

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...