Gli Ecobonus piacciono: boom di richieste e di introiti per lo Stato

eco bonusGli Ecobonus per le ristrutturazioni piacciono alle famiglie, alle casse dello Stato e al mercato del lavoro, a dimostrazione che qualche volta il fisco può essere “amico”.
Spinte dalle detrazioni previste dall’Ecobonus, nel 2013 le famiglie italiano hanno speso 28 miliardi di euro in lavori in ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico, facendo incassare all’erario 5 miliardi di euro di IVA, si apprende da una ricerca del CRESME. Cosa altrettanto importante, gli incentivi hanno creato 226.339 occupati diretti che salgono a 339.508 unità se si calcola anche l’indotto. Un bel salto avanti, se si calcola che l’anno precedente i due dati erano rispettivamente 157.949 e 238.508 unità. ”E’ la prova che il fisco, usato in modo non vessatorio nei confronti delle imprese e dei cittadini, può essere una leva per la ripresa”, ha commentato il Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi. Da rilevare che questo fenomeno dovrebbe protrarsi anche nell’anno in corso: solo a gennaio e febbraio del 2014 sono stati spesi 5,7 miliardi di euro, il 54% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Oltre all’Ecobonus per le ristrutturazioni è previsto anche il bonus arredi.

fonte : http://economia.ilmessaggero.it/flashnews/gli-ecobonus-piacciono-boom-di-richieste-e-di-introiti-per-lo-stato/656350.shtml

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...