Governo, bonus Irpef a colf e badanti: lo anticiperà il datore di lavoro

irpef badanti I conti non tornano al governo. Nonostante l’ottimismo sbandierato dal premier Matteo Renzi e dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e le promesse pubblicizzate con gran sostegno mediatico, i piani economici rischiano di saltare. secondo Bankitalia, nel 2015 i 17 miliardi di euro indicati come frutto della spending review “non sarebbero sufficienti, da soli, a conseguire gli obiettivi programmatici”. La coperta è cortissima, insomma, e lo sgravio dall’Irpef e la copertura per gli altri programmi ancora da approvare non appaiono più scontati. A questo quadro si aggiunge la decisione di Padoan di inviare una lettera alla commissione europea per annunciare il rinvio dal 2015 al 2016 del pareggio strutturale dell’Italia.

Il bonus per colf e badanti – Forse anche per questi dubbi il governo prova a correre ai ripari con qualche sgambetto ai contribuenti. Detto che sugli 80 euro in più in busta paga è stata l’Istat a svelare numeri decisamente meno entusiasmanti, secondo il Corriere della Sera si profila un colpo gobbo su colf e badanti per trovare fondi per il taglio del cuneo fiscale. Per tutte le donne di servizio che guadagnano meno di 8mila euro all’anno è previsto un bonus Irpef da 80 euro al mese. Chi lo paga? Il datore di lavoro, cioè le famiglie. Anticipando l’agevolazione mensile recuperandola poi sui versamenti trimestrali dell’Inps. Come dire: se qualcosa entra, qualcos’altro esce. In attesa di riaverlo in qualche modo.

fonte:http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11595100/Governo–bonus-Irpef-a-colf.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...