Piano casa, tante novità per rilanciare gli affitti

affitto agevolatoE’ in dirittura d’arrivo il Piano casa 2014, che si propone soprattutto di rilanciare il mercato degli affitti, con una serie di misure dedicate alle famiglie più in difficoltà.
La stesura, affidata al Ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, è ancora in corso, ma a quanto si apprende vi saranno una serie di misure dedicare alle famiglie con gravi problemi e difficoltà economiche. Previsto il rilancio degli affitti a canone concordato grazie ad una dotazione finanziaria di 1,5 miliardi di euro da spalmare in quattro anni. In quest’ambito si collocano una serie di misure, come la riduzione della cedolare secca dall’attuale 15% al 10%, ma anche l’aumento della detrazione Irfep per le famiglie con redditi molto bassi (si sta pensando ad un aumento della detrazione fino a 900 euro per coloro che dichiarano redditi di poco inferiori al 15.500 euro l’anno. Potenziamento anche delle misure finalizzate al futuro acquisto della casa, quando l’inquilino abiti in un immobile di edilizia popolare, mediante un maggiore sconto garantito a chi intenda acquistare l’abitazione ed attraverso la pratica del “rent to buy”, già sperimentata, che consente di trasformare i canoni di locazione come anticipi sul futuro acquisto. Il Piano Casa prevede poi un aumento del fondo affitti, dedicato a tutti coloro che non possono pagare l’affitto perché hanno perso il lavoro, che dovrebbe salire da 150 a 300 milioni di euro. Tutte queste misure faranno eco al già attivo Plafond Casa presso la Cassa Depositi e Prestiti, che ha un valore di 2 miliardi e si indirizza al finanziamento delle giovani coppie che vogliano acquistare o ristrutturare casa. Il dibattuto su queste ed altre misure è aperto e le associazioni di inquilini e proprietari – Confedilizia, Sunia, Sicet e Uniat – sono intervenute alla discussione, proponendo anche l’eventuale fissazione di un tetto alle aliquote dell’imposta sulla casa, in tutti i casi in cui l’immobile sia locato con la forma dei contratti concordati. Una misura che avrebbe l’obiettivo di rianimare il mercato della locazione, favorire le famiglie in difficoltà e dare un deciso impulso ai contratti concordati.

fonte:http://economia.ilmessaggero.it/flashnews/piano-casa-tante-novit-amp-agrave-per-rilanciare-gli-affitti/560736.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...