14 September, 2012 11:59

style=”text-align: left;”>Non espone al rischio di ammalarsi di cancro, tranne che in una città, la quantità di radiazioni liberata dall’incidente nella centrale nucleare giapponese di Fukushima, avvenuto l11 marzo 2011. <p style=”text-align: left;”>Per la prima volta i dati sono pubblicati in due rapporti: il primo, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), riguarda le dosi cui è stata esposta la popolazione generale; il secondo, sull’esposizione degli operai della centrale, è del Comitato Scientifico delle Nazioni Unite sugli Effetti delle Radiazioni Atomiche (Unscear) ed è anticipato da Nature. Esperti indipendenti, sentiti da Nature, confermano inoltre che il rischio delle dosi riportate in ciascuno dei rapporti e’ basso e che, se alcune pers one dovessero ammalarsi di cancro, non si sono elementi per mettere in relazione la comparsa della malattia con le dosi diradiazioni. fonte: http://www.ansa.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...