«Cloud computing. Così Wind conquista le aziende»

«La ricetta del successo – spiega a Il Tempo Pierpaolo Festino, direttore business unit corporate di Wind – è il giusto mix tra comunicazione mirata e servizi ad alto contenuto tecnologico come il cloud computing». Quali sono le nuove sfide commerciali di Wind in ambito corporate? «Ci sono due grandi filoni: il primo riguarda la nuova campagna pubblicitaria televisiva fortemente concentrata su aziende medie e di piccole dimensioni, l’altra novità riguarda i servizi di cloud computing per le grandi aziende, che possono così abbattere sensibilmente i loro investimenti e trasformarli in costi operativi proporzionali alle loro funzioni di ufficio. Questo rientra nel posizionamento classico di Wind: giusto prezzo per i servizi che si possono fruire in maniera semplice e comprensibile. Una strategia che fino ad oggi ci ha premiati. Continuiamo a crescere». Ci può dare qualche numero? «Abbiamo tassi di crescita a due cifre in un mercato complessivamente in contrazione. Si tratta dunque di un gran bel risultato». Qual è la leva principale per incrementare i clienti? «Nel mercato corporate la qualità delle soluzioni tecniche è un fattore essenziale e inderogabile da abbinare al prezzo. Un ruolo importante è rivestito anche dalla customer satisfaction, ambito in cui stiamo andando molto bene, con tassi di crescita elevati che ci hanno permesso di superare l’incumbent». C’è un’area di mercato in cui pensate di investire per gli sviluppi futuri? «Assistiamo al declino della voce, inteso in senso tradizionale, e a un futuro rappresentato dai dati. I clienti si aspettano di avere accesso a voce, dati ed applicazioni ovunque e comunque, senza distinzione tra accesso fisso o mobile, in azienda o in mobilità». Il servizio deve essere supportato da una diffusione della rete. Cosa fa Wind? «Abbiamo una struttura capillare di rete mobile e fissa. La cosa interessante è che Wind è in grado di gestire la convergenza fisso-mobile per voce, dati e applicazioni grazie alle sue reti integrate. Siamo l’unica vera alternativa a Telecom Italia perché offriamo servizi per ogni esigenza dei clienti». In che modo comunicate con le aziende, cosa vuole trasmettere il vostro ultimo spot? «Abbiamo creato una comunicazione visiva e immediata, contraddistinta da classe e ironia, con l’obiettivo di cogliere le esigenze che i professionisti hanno quotidianamente». È cambiato qualcosa nelle richieste dei clienti? «I clienti chiedono sempre più attenzione con distinzione tra grandi, piccole e medie imprese, soprattutto in questo attuale contesto economico. La clientela corporate sta mostrando un grande interesse verso ogni singolo aspetto dei servizi».

fonte: www.iltempo.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...