Manovra, il Comune sbaglia i conti Raffica di rincari: multe e Ici ritoccata

Due manovre nell’arco di una sola estate. Come il governo Berlusconi, costretto a licenziare due “leggi di stabilizzazione finanziaria” a distanza di poche settimane l’una dall’altra, anche la giunta Alemanno ha sbagliato i calcoli e dovuto rimettere mano a conti che, appena approvati, non tornavano. Trentasette i milioni da recuperare, quasi il 10% della correzione al bilancio 2011 varata in Aula Giulio Cesare appena il 9 luglio scorso. Un errore macroscopico, che già prima della pausa estiva aveva indotto il ragioniere generale a bloccare tutti gli impegni di pagamento di dipartimenti e uffici per evitare la catastrofe. La delibera di variazione al previsionale, approdata ieri in assemblea capitolina ma subito rinviata alla seduta di giovedì, è stata accompagnarla da una stringata quanto imbarazzata relazione dell’assessore al Bilancio Carmine Lamanda. Che ha fornito le cifre del “buco”, imputandolo a “ulteriori obblighi derivanti dall’applicazione di norme nazionali e comunitarie”: la mancata copertura finanziaria è perciò dovuta per 7 milioni 463mila euro a minori entrate di parte corrente (ovvero, taglio ai trasferimenti statali per adempimenti di legge) e per ben 29 milioni 350mila a maggiori spese dell’amministrazione. La prova che i tanto decantati risparmi e abbattimento degli sprechi non si sono verificati. Anzi. Basta guardare cosa c’è dentro queste “maggiori spese”: oltre che per finanziare i servizi sociali (7,4 milioni in più) e gli straordinari dei vigili (1,8), entrambi sacrosanti, oltre 8 milioni finiranno all’ufficio contravvenzioni e ben 2,1 milioni al gabinetto del sindaco per “eventi vari”. Ancora più inquietante, l’elenco delle voci da tagliare o implementare per fare cassa: 3 milioni arriveranno da maggiori entrate tributarie (che significa aumento di tasse e tariffe comunali, a partire dall’Ici); 13 milioni dalle contravvenzioni (più multe per tutti); 20 milioni dalla sforbiciata a una serie di capitoli di bilancio. Fra questi, il Personale dovrà rinunciare a 4 milioni; Roma Metropolitane fare a meno di 407mila euro sul contratto di servizio; 380mila verranno levati per la demolizione e lo sgombero di manufatti derivanti da abuso edilizio e altri 300mila per lo smaltimento del condono (per la gioia dei furbetti del mattone); le consulenze perderanno 1 milione; 2,6 milioni la pulizia dei locali comunali; 674mila la manutenzione ordinaria. Annuncia battaglia l’opposizione. “Per evitare che il Comune vada a gambe all’aria, la maggioranza ci costringe a votare in fretta e in furia una manovra da 37 milioni che rappresenta l’ultimo schiaffo di questo esecutivo a trazione leghista”, attacca il capogruppo udc Alessandro Onorato. E di “blitz sul quale si registra il solito caos di bilancio” parla pure il capogruppo pd Umberto Marroni: “Con la scusa degli adempimenti di legge che scadevano il 30 settembre, hanno confezionato un miniassestamento infilandoci dentro di tutto, compresi i 2 milioni e rotti per gli eventi del gabinetto del sindaco. Sono senza vergogna”. E mentre il vice Fabrizio Panecaldo paragona “la giunta Alemanno al governo Berlusconi, i suoi errori li fa pagare ai cittadini”, il centrista Onorato punta il dito sull’ennesima sforbiciata ai trasferimenti statali “dovuti, secondo l’assessore Lamanda, a un anticipo della legge sul federalismo fiscale: significa che la Lega colpisce ancora e il governo Berlusconi e taglia altri 7 milioni a Roma. E meno male che il federalismo doveva essere una manna. Più che altro sembra una mannaia”.

fonte: www.repubblica.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...