Allarme Antitrust: liberalizzazioni ferme A rischio vitalità del sistema economico

«Nell’ultimo periodo il processo riformatore si è arrestato e le liberalizzazioni sono scivolate via dalle priorità dell’agenda politica». È l’allarme lanciato dal presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, nella relazione annuale: senza concorrenza, è la denuncia «a chiare lettere» dell’Autorità garante della concorrenza, «è a rischio la vitalità, già compromessa, del sistema economico».

L’Autorità, ha proseguito Catricalà, «ha dovuto denunciare pericolosi tentativi di chiusura dei mercati dettati dagli interessi particolari in settori come le farmacie, le assicurazioni, alcune professioni, i trasporti». Inoltre, «il primo disegno di legge sulla concorrenza non ha mai visto la luce». Questo ritardo, ha insistito il Garante, «è grave; rallenta il processo di ammodernamento del Paese; fa perdere fiducia agli imprenditori che vogliono sfidare i monopolisti e agli stessi controllori. Deve essere recuperato il tempo perduto».

I colli di bottiglia sono tradizionalmente ormai sempre gli stessi: «Ferrovie, gestioni autostradali e aeroportuali, governance bancaria e assicurativa – ha sollecitato Catricalà – restano i settori sui quali è prioritario introdurre assetti di mercato realmente competitivi che possano agevolare la ripresa della crescita». «Troppo spesso – ha detto ancora il presidente dell’Authority – le nostre richieste di intervento legislativo vengono ignorate, come è accaduto in sei anni di applicazione della legge sul conflitto di interessi».

Nel 2010, rileva poi l’Antitrust, i premi Rc auto sono aumentati anche del 25% per gli autoveicoli e di oltre il 35% per i motocicli. Inoltre, l’Autorità indaga su istituti bancari «sospettati di subordinare nei fatti la concessione dei mutui alla sottoscrizione di polizze vita particolarmente costose».

fonte: www.ilmessaggero.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...