Conservare i documenti, per quanto?

Bollette, ricevute, fatture: i tempi di archiviazione obbligatoria della documentazione quotidiana

Quanto tempo devo conservare la parcella del dentista che ho detratto dalle tasse? E la ricevuta del bollettino postale per il pagamento di una multa? La nostra vita è costellata di bollette, ricevute, quietanze di cui non possiamo liberarci. Almeno non immediatamente. Ogni documento ha una sua durata stabilita: corrisponde al tempo entro il quale può essere richiesto dall’istituzione di riferimento (il fisco, la banca, l’amministrazione comunale) o impugnato dall’utente per contestare eventuali errori. Ecco le varie “date di scadenza“.

Tipo di documento Tempi di conservazione
CASA
– Bollette domestiche (acqua, gas, luce, telefono): 5 anni
Canone TV: 10 anni
– Affitti (ricevute): 5 anni
– Spese condominiali (ricevute): 5 anni
TRIBUTI
– Giustificativi delle spese da detrarre (parcelle mediche,
  spese di ristrutturazione della casa ecc.):
5 anni a partire dall’anno successivo
alla dichiarazione di riferimento
– Quietanze dei pagamenti
  (mod. F24, bollettini Ici ecc.):
5 anni a partire dall’anno successivo
alla dichiarazione di riferimento
Tassa di circolazione (bollo auto): 5 anni
– Tassa sui rifiuti: 10 anni
BANCA
Estratti conto: 10 anni
Mutui (quietanze delle rate): 10 anni
– Cambiali: 3 anni dalla data di scadenza
ALTRE SPESE
– Multe (ricevuta di pagamento): 5 anni
– Bollette del cellulare: 10 anni
Assicurazioni (quietanze polizze): 1 anno dalla scadenza (salvo diversi tempi previsti dal contratto) /
5 anni
se usate a fini fiscali (spese detraibili
– Scontrini d’acquisto: 2 anni (durata ufficiale della garanzia) salvo prolungamento specifico
– Ricevute alberghi e pensioni: 6 mesi
– Rette scolastiche e iscrizioni a corsi sportivi: 1 anno / 5 anni se usate a fini fiscali (spese detraibili)
– Fatture di professionisti (avvocati, commercialisti ecc.)
  e artigiani (idraulici, elettricisti, meccanici ecc.):
3 anni
– Ricevute di spedizionieri o trasportatori  1 anno / 18 mesi se il trasporto avviene fuori Europa
– Atti notarili (rogiti ecc.) Per sempre

 

fonte: http://economia.virgilio.it/soldi/quanto-conservare-documenti.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...