Natale e Capodanno in viaggio è il trionfo del weekend low cost

LAST MINUTE VIAGGIO CAPODANNO 2009

Si studia la geografia dei sogni, poi si parte verso i quattro angoli del mondo. La sabbia bianca sul mare del Madagascar. La magia del Natale a Vienna. La notte misteriosa del Capodanno in India. Linate, Malpensa e Orio al Serio: trampolini verso i sogni. Sud Africa e Brasile, mar Rosso ed Estonia, Capo Verde e Canarie. Sarà un Natale senza paure. Evaporata l’ ansia verso la Tailandia dello tsunami, il Messico dell’ uragano Wilma, gli Stati Uniti dell’ 11 settembre. La Sea, la società di gestione degli scali lombardi, prevede un aumento del 5 per cento delle partenze tra Natale e Capodanno. Crescono i voli verso l’ Africa orientale, le Repubbliche baltiche, Barcellona. Attraggono sempre le capitali europee, Praga, Londra, Parigi. Leggermente in calo Cuba e Santo Domingo. «Dalla nostra regione è possibile raggiungere ormai qualunque località – spiega Enzo Carella, direttore commerciale del Ventaglio -. Senza contare la vicinanza degli scali di Orio al Serio e Verona. Anche le mete per le quali avevamo previsto meno posti dopo lo tsunami, per esempio le Maldive, sono andate presto esaurite». Quest’ anno, anche il calendario aiuta il turismo: Natale e Capodanno cadono di domenica e questo rende più economici i pacchetti all inclusive e i voli di linea che di solito richiedono ai clienti la sosta nel weekend. «Abbiamo predisposto delle offerte che tengono conto proprio di questo – spiegano gli operatori del gruppo Alpitour -. La risposta è stata positiva. Molti hanno scelto le nostre proposte con partenza il giovedì e rientro tra lunedì e martedì». Tra i voli di linea più economici, quelli in partenza da Malpensa verso Marrakech, in Marocco, e Sharm el Sheik, in Egitto, dove in questi giorni si può fare il bagno e andare in giro in maglietta. Solo a tre ore dalla nebbia della Lombardia. Per studenti e giovani tra i 18 e 35 anni, il Cts ha registrato il tutto esaurito verso le notti di Barcellona. «Perché il bagaglio è leggero. Puoi arrivare il 31 con una felpa addosso, vivere il Capodanno in giro per i locali e tornare in Italia il giorno dopo – dice Luca Martellosio, responsabile della sede milanese -. Quest’ anno è stato un vero boom». Come anche per le capitali dei paesi baltici, altre latitudini e temperature, prezzi bassi per volo e pernottamento. Ma molti scelgono di restare in Italia. Nella top ten di Last minute, Roma e Venezia sono le prime scelte per voli e hotel prenotati online. Parigi ha avuto un balzo nelle vendite mentre Londra è rimasta indietro: quest’ anno non è più di moda. «Sharm El Sheik si conferma tra le località preferite a Natale, dopo un notevole calo estivo – spiega Francesca Boi, del marketing di Last minute -. Hanno avuto invece un grande successo le Maldive per l’ abbassamento dei prezzi e il Kenya dove è cresciuta la sicurezza sanitaria». E per chi non ha ancora deciso dove trascorrere queste vacanze, sono ancora disponibili settimane al sole del mar Rosso, mentre Lauda Air inaugura venerdì prossimo un volo da Malpensa a Porto Seguro, in Brasile. Il suo mare incontaminato è l’ ultimo sogno che può diventare realtà. –

fonte sandro de riccardis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...