Il caro-rate dei prestiti

Nel 2007 tassi più alti dello 0,4%
Le migliori offerte per auto e casa
Da inizio anno gli interessi applicati sui prestiti personali sono aumentati in media dello 0,4 per cento. Il che significa che, chiedere un finanziamento di 20mila euro, oggi costa da 30 a 60 euro in più all’anno rispetto a inizio 2007, a seconda della durata scelta per il rimborso. Un dato, tuttavia, inferiore all’aumento registrato nello stesso periodo dal costo del denaro (lo 0,90% prendendo come riferimento il valore dell’Euribor a 1 mese, il costo dei finanziamenti interbancari, fissato questa mattina al 4,523% contro il 3,62% di inizio gennaio). Numeri da cui si evince, quindi, che il credito al consumo, a differenza del mondo dei mutui, non è stato colpito, o lo è stato solo in parte, dall’effetto subprime, ovvero dalla contrazione del credito a livello internazionale innescata dal fallimento dei prodotti derivati agganciati ai mutui Usa ad alto rischio. «Se i prezzi (i tassi di interesse, ndr) aumentano meno del costo di produzione (costo del denaro, ndr) significa che sta crescendo la concorrenza nel settore», spiega Umberto Filotto, segretario genarale di Assofin, l’associazione di finanziarie che rappresentano l’85% del mercato del credito al consumo. Un altro dato che allontana l’ipotesi subprime dal credito al consumo in Italia è quello relativo alle insolvenze (almeno sei rate scadute e non pagate) che secondo il sistema di informazioni creditizie Crif, si attestavano a giugno 2007 al 3,2% del totale del monte prestiti, il minimo negli ultimi sette anni. Anche se per una stima più efficace bisognerà attendere i dati di fine anno.
I prestiti più gettonati. Ad oggi, la maggior parte dei prestiti personali è finalizzata alle spese di ristrutturazione della casa (33,5%) e all’acquisto di un’auto nuova (17,3%) secondo quanto rilevato dall’Osservatorio di PrestitiOnline.it di novembre 2007.
Le offerte migliori. I tassi più competitivi per un prestito di 20mila euro si attestano al 6,54% (Santander). La banca spagnola è seguita da Findomestic (6,63%) e Agos (6,69%).

Vito Lops

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...